Casa residenza di Crevalcore - ASP Seneca

Vai ai contenuti principali
Testata-3 Testata1 Testata2
 
 
 
 
Home separator Servizi alla persona separator Anziani separator Casa residenza di Crevalcore  
Casa-residenza-di-Crevalcore

Casa residenza di Crevalcore

Sede

Via Pigozzi n. 174 40014 Crevalcore (Bo)

Tel.: 051/982826 - Fax: 051/6800102

 

Coordinatore pro tempore

Alessandra Pallotti

E-mail: alessandra.pallotti@asp-seneca.it

 

A chi si rivolge

Ad anziani non autosufficienti in forma continuativa o per periodi di tempo limitato.

 

Obiettivi

  • Fornire accoglienza e ospitalità  attraverso la socialità, la relazione e la vita di comunità  
  • Garantire la cura del sé, nel pieno rispetto della dignità, della riservatezza e dell'individualità
  • Favorire la sinergia con il territorio, attraverso occasioni di incontro e solidarietà, per rafforzare l’integrazione con l'ambiente di appartenenza

 

Ricettività e convenzioni/accreditamenti

Dispone di 66 posti letto tutti convenzionati con l’azienda Usl di Bologna, destinati ad accogliere anziani e adulti con patologie assimilabili a quelle geriatriche, per i quali sia stata accertata l’impossibilità dell’assistenza nel proprio ambito familiare.

L’accoglienza ha carattere continuativo. Possono essere previste ammissioni temporanee anche di breve durata, ricoveri di sollievo e altre forme particolari di accoglienza.

 

Dove si trova

Vicino al centro di Crevalcore, adiacente al parco pubblico; è facilmente raggiungibile con l’automobile, i mezzi pubblici (treno e autobus di linea n. 576) e a piedi.

Possiede due distinti ingressi, uno al civico 174 di via Pigozzi e l’altro al 177 di via S. Martino.

 

Descrizione della struttura

La struttura si sviluppa su un piano terra e un primo piano, raggiungibile con 2 ascensori.

Vi sono 30 camere di degenza, di cui 6 singole, 12 a 2 posti letto e 12 a 3 posti letto. Tutte dotate di bagno attrezzato, sollevatori fissi per la mobilizzazione, presa TV, presa telefonica, luce e campanello di chiamata personale.

Sono presenti sale da pranzo, sale soggiorno e TV, locali per attività animative, ambulatori con deposito farmaci, guardiole, palestra attrezzata, sala riunioni,  bagni assistiti, sala adibita al culto, sale per servizi di parrucchiera e podologia, lavanderia/stireria, cucina, sale fumatori, uffici, magazzino e ampio terrazzo al secondo piano.

Un cortile esterno fiancheggia il piano terra e una piccola area cortiliva si trova al primo piano.

La struttura è dotata di impianti di climatizzazione e trattamento dell’aria, di rilevazione incendi, gestione chiamate, illuminazione di emergenza, diffusione sonora e videosorveglianza. Tutti gli impianti sono conformi alle vigenti normative in materia di sicurezza.

 

Organizzazione interna

La casa residenza di Crevalcore è organizzata come “un’unica famiglia in un unico grande appartamento su 2 piani”.

Vi sono 2 nuclei abitativi distinti per le attività di base della vita quotidiana, integrati per i progetti di animazione, i momenti ricreativi e le feste; il “Nucleo Alto”, accoglie 26 ospiti e si trova al primo piano; il “Nucleo Basso” accoglie 40 ospiti e si trova al piano terra.

Alla struttura è assegnata una dotazione organica conforme, per quantità e qualità, alla normativa regionale (Direttiva Regione Emilia-Romagna n° 1378/99). Annualmente il personale socio-assistenziale e sanitario partecipa a corsi di formazione interni ed esterni su i temi della cura della persona, la demenza e la comunicazione. Viene inoltre garantita la partecipazione a corsi specifici sulla sicurezza (D.Lgs 81/2008), sull’antincendio e sull’autocontrollo igienico (D.Lgs 155/96).

Tutto il personale opera in base a specifici istruzioni/protocolli relativi al corretto svolgimento delle principali attività assistenziali (es. bagno, alzata del mattino, igiene personale, utilizzo dei mezzi di contenzione, prevenzione delle lesioni da decubito).

L’organizzazione del lavoro prevede, in prevalenza, figure professionali “dedicate” ai nuclei quali, RAA (responsabile attività assistenziali), medico di struttura, infermieri e OSS (operatori socio sanitari); il coordinatore, la RAI (responsabile attività infermieristiche), gli animatori e i fisioterapisti svolgono la loro attività in modo integrato.

Il funzionamento della struttura è sull’intera giornata (24/24 h.). Ogni ospite può ricevere visite da parte di famigliari e amici nelle ore diurne; mentre le visite dopo le ore 21.00 e prima delle ore 7.00 vengono concordate con il coordinatore della struttura.

 

Quali servizi offre

  • Servizi sanitari e riabilitativi
  • Servizi socio-assistenziali
  • Servizio di animazione, ricreativo-culturale e occupazionale
  • Servizio alberghiero
  • Servizio di assistenza e conforto spirituale
  • Servizi accessori: parrucchiere e barbiere, podologia

La professionalità degli operatori e le attività proposte offrono stimoli e opportunità per favorire la vita di relazione e il mantenimento dell’autonomia fisica e psicologica residua, riducendo gli aspetti di trascuratezza e regressione.

In questa ottica la struttura garantisce flessibilità degli interventi, per rendere la vita dell’ospite più vicina a quella che aveva nella sua residenza.

Ultima modifica: 20/10/2017