Centri diurni - ASP Seneca

Vai ai contenuti principali
Testata-3 Testata1 Testata2
 
 
 
 

Centri diurni

Cosa sono

Strutture socio-sanitarie a carattere semi-residenziale che assistono anziani ultrasessantacinquenni con diverso grado di non autosufficienza. Offrono sostegno e aiuto concreto alla famiglia, permettono di mantenere il più possibile l’anziano nel proprio ambiente di vita. Le attività svolte nei centri diurni hanno l’obiettivo di potenziare, mantenere e compensare le abilità, l’autonomia, l’identità, l’orientamento spazio-temporale, la relazione e la socializzazione.

 

Orari di apertura

I Centri diurni di Asp Seneca, accreditati con l’Az. USL sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 17.30.

Da fine settembre a dicembre 2021, in base alle richieste, sarà possibile frequentare gratuitamente i Centri diurni il sabato dalle 8.00 alle 15.00.

Il servizio prevede la colazione e il pasto del mezzogiorno. Il trasporto è a cura delle famiglie.

 

Come si accede

È necessario rivolgersi allo Sportello Sociale del Comune di residenza e fissare un colloquio con l’assistente sociale per valutare i bisogni dell’anziano e del nucleo famigliare e attivare le procedure per l’accesso al servizio.

I recapiti degli Sportelli Sociali:

  • Anzola dell’Emilia tel. 051.6502167
  • Calderara di Reno tel. 051 6461292
  • Crevalcore tel. 051 988443
  • Sala Bolognese tel. 051 6822540
  • San Giovanni in Persiceto tel. 051 6812774 – tel 051 6812057 (San Matteo della Decima)
  • Sant’Agata Bolognese tel. 051 6818941

 

Quanto costano

La retta è comprensiva del pasto e varia in base all’ISEE. E' determinata dal Comune di residenza dell'anziano.

 

Il personale nei servizi

Sono presenti operatori socio sanitari (OSS) che seguono costantemente corsi di formazione in materia di assistenza alla persona, animazione, qualità e sicurezza. Le attività si svolgono nel rispetto dei Protocolli nazionali e regionali sulla sicurezza. I locali vengono sanificati giornalmente. L'attività degli OSS è coordinata dal Responsabile dei Centri diurni.

 

L’emergenza da covid-19 ha portato ad una riorganizzazione dei Centri diurni di Asp Seneca in base al progetto “Ritorno al Centro”.

I servizi attualmente operativi sono:

 

Come si svolge la giornata

Accoglienza e colazione: al loro arrivo gli anziani vengono accolti nella sala principale per la colazione. Gli operatori s’informano su come è andata la notte o il week end.

Mattina: sono programmate attività di stimolazione cognitiva e socializzazione. In base alle specifiche esigenze di ogni ospite sono svolte attività manuali e relazionali dedicate.

Pranzo: viene consumato nella sala da pranzo. Gli operatori aiutano nella somministrazione gli anziani che ne hanno bisogno.

Pomeriggio: chi lo desidera può riposare nella sala relax. Nel pomeriggio sono realizzate attività di animazione personalizzate.

Cura della persona: in ogni momento della giornata sono garantite le attività assistenziali quotidiane.

 

 

Il trasporto

È gestito dai Comuni con Auser. Per l’attivazione del servizio trasporti dal lunedì al venerdì è necessario fare domanda allo Sportello sociale del Comune di residenza dell'anziano.

 

Detrazioni fiscali

Asp Seneca rilascia annualmente ai propri utenti, in applicazione alla deliberazione di Giunta Regionale n. 477/99, l’attestazione della quota pagata per l’assistenza specifica, ai fini delle detrazioni fiscali.